A- A+
Spettacoli
Nadia Toffa nella bufera: "Il tumore è un dono". Durissimo attacco di Facci

Nadia Toffa nella bufera: "Il tumore è un dono". Durissimo attacco di Facci

“In questo libro vi spiego come sono riuscita a trasformare quello che tutti considerano una sfiga, il cancro, in un dono, un’occasione, una opportunità”. Così scrive sulla sua pagina Instagram la Iena Nadia Toffa, la quale ha presentato sui social il suo nuovo libro “Fiorire d’Inverno”, un’autobiografia nella quale racconta la malattia che l’ha colpita e su come ha deciso di affrontarla. Non tutti, però, hanno apprezzato l’uso della parola ‘dono’ per parlare di cancro.

Nadia Toffa: ‘Ho trasformato il cancro in un dono’, la rete la attacca: ‘Business’


Anche l’espressione “i tumori sono tutti uguali” ha suscitato non poche polemiche tra i suoi follower, che l’hanno accusata di essere troppo superficiale nel trattare un tema così delicato e sensibile. Qualcuno infatti ha twittato:  "Nadia dice che il cancro è un dono, lo vada a dire a tutte le persone che hanno perso amici o parenti. Non si può banalizzare in modo così superficiale una malattia così seria".

«Il cancro è un dono, tutti possono sconfiggerlo», bufera su Nadia Toffa per le frasi sui social


Anche Massimo Gramellini, giornalista ed vicedirettore del Corriere della Sera, ha valutato le affermazioni di Nadia Toffa eccessivamente ottimiste ma poco realiste. Scrive: “Tanti pazienti affrontano da anni il dolore con immenso coraggio. Andrebbero considerati degli imbelli solo perché il male continua a sovrastarli? Il contagioso entusiasmo di Nadia Toffa può esaltare chi si accinge a un’impresa per la prima volta, ma anche deprimere chi ha già sperimentato i limiti della condizione umana.” E aggiunge: “Purtroppo la volontà non basta. C’entrano anche il destino, il carattere, il Dna. La vita, come la malattia, è un’esperienza individuale condizionata da una miriade di variabili quasi mai riconducibili a una ricetta collettiva.”

Nadia Toffa pubblica un libro sulla sua malattia. Facci: “Spettacolarizzazione del tumore”


L’attacco più forte rivolto alla conduttrice Nadia Toffa è arrivato però da Filippo Facci, giornalista di Libero, il quale si è scagliato contro la Iena accusandola di spettacolarizzare la sua malattia e di aver scritto un libro solo per business.
“Pure il libro. Siamo alla spettacolarizzazione del tumore e alla sua trasformazione in core-businnes di un' attività pseudo-giornalistica: avremmo voluto non tornarci più sopra, sul penoso "caso Nadia Toffa", ma la banalizzazione dei malati che questa signorina sta perpetuando è più importante di lei e della sua egolatria”, così scrive Facci su Libero.

Nadia Toffa pubblica un libro sulla sua malattia. Facci: “Spettacolarizzazione del tumore”. Ma lei risponde su Twitter: “Non si disturbi a dire la sua”


Ma la replica da parte di Nadia Toffa non si è fatta attendere. Scrive la Iena su Twitter: ”Gentilissimo signor @FilippoFacci1 non si disturbi a intervenire nel dibattito nobody ask you stia sereno nelle sue cose. Non si scomodi Grazie mille sicura che si ritirerà nelle sue stanze”. 
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nadia toffanadia toffa cancronadia toffa libronadia toffa tumorenadia toffa fiorire d'inverno
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni

    Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.