A- A+
Spettacoli
Simona Ventura, la sorella Sara accusa: "L'hanno ridotta caricatura di se stessa"

«È stato davvero duro per noi familiari vedere Simona ridotta alla caricatura di se stessa», dichiara Sara Ventura, sorella minore di Simona, al settimanale Oggi.

Sara Ventura accusa i responsabili dell'Isola dei Famosi di aver “usato” la nota conduttrice: «Simona con il meccanismo messo in atto dagli autori avrebbe perso anche contro un paguro».

E ciò che brucia di più è il tradimento: «Quello che non potrò dimenticare sarà il voltafaccia dei suoi amici famosi. Anziché difenderla e tutelarla l’hanno massacrata e ridicolizzata attraverso i loro giornali e le loro influenti opinioni. Ora che Simona è uscita, spero che capisca una volta per tutte di chi si può davvero fidare».

Iscriviti alla newsletter
Tags:
simona venturasara venturaisola dei famosi
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.