A- A+
Esteri
Brasile, niente mascherina: Bolsonaro multato. E 75 mila contagi al giorno...

Per il quarto giorno consecutivo il Brasile ha registrato oltre 2 mila morti per Covid-19, ma il presidente della Stato sudamericano Jair Bolsonaro continua a non indossare la mascherina e viene multato. Le autorità di Maranhao hanno inflitto una sanzione il presidente per aver provocato assembramenti e non aver indossato la mascherina durante un evento ad Acailandia nel mezzo della pandemia di coronavirus.

Per la Superintendencia de Vigilancia Sanitaria (Suvisa) di Maranhao, Bolsonaro non ha rispettato "l'obbligo di indossare la mascherina" come misura di prevenzione e "ha promosso assembramenti con più di 100 persone senza controllo sanitario", come ha riportato G1, precisando che l'importo della sanzione non è stato ancora definito. Ieri le autorità sanitarie del Brasile hanno confermato 76.855 nuovi casi di Covid-19 e 2.215 decessi a causa della pandemia.

Nello stato di Maranhao sono stati confermati per la prima volta sei casi della variante indiana del coronavirus. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, il Brasile - con una popolazione di oltre 210 milioni di persone - registra quasi 16 milioni di casi di Covid-19 con oltre 446.000 decessi. 

Intanto, nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino del Ministero della Salute, per il quarto giorno consecutivo il Brasile ha registrato oltre 2 mila morti per Covid-19: ben 2.215 mentre i nuovi contagi sono stati 76.855. Il numero complessivo delle vittime dall'inizio della pandemia ascende pertanto a 446.309 e quello dei contagiati a 15 milioni 970 mila. Il Brasile è il secondo Paese al mondo per numero di morti dopo gli Stati Uniti e il terzo, dopo Stati Uniti e India, per positivi al coronavirus. 

Commenti
    Tags:
    brasile covidcontagious brasilbolsonaro brasil





    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.