A- A+
Esteri
Farage (Ukip): referendum sulla Brexit il 23 giugno

"Oggi penso che ci sarà un accordo tra il governo del Regno Unito e l'Unione europea, d'altronde ho sempre pensato che sarebbe finita così, anche se la Grecia potrebbe mettere il veto". Lo afferma ad Affaritaliani.it Nigel Farage, leader dello UK Independence Party, mentre a Bruxelles i leader dell'Ue discutono della cosiddetta Brexit. "Non credo che ci sarà nessuna guerra tra il mio paese e l'Ue, le richieste di Cameron sono decisamente modeste, anche, come detto, la posizione del governo greco di Tsipras potrebbe cambiare tutto". Alla fine - spiega il numero uno dello Ukpi - "sarà un compromesso" e quindi non ci sarà un vero vincitore e un vero sconfitto. Il referendum sulla Brexit comunque "si farà e, quasi certamente, si terrà giovedì 23 giugno 2016", annuncia Farage. Che spiega: "Cameron dirà di votare per non lasciare l'Unione europea ma gli ultimi sondaggio dicono che la sfida tra sì e no è 50 a 50, nonostante il probabile accordo a Bruxelles e il dibattito tra Londra e l'Ue". Infine Farage spiega: "Io sarò certamente in campo e farò moltissimo per far vincere i sì alla Brexit, non ci sono dubbi su questo".

Tags:
brexituecameronfarage
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Maserati debutta con il nuovo retail concept “sartoria officina”

Maserati debutta con il nuovo retail concept “sartoria officina”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.