A- A+
Esteri
Farage (Ukip): referendum sulla Brexit il 23 giugno

"Oggi penso che ci sarà un accordo tra il governo del Regno Unito e l'Unione europea, d'altronde ho sempre pensato che sarebbe finita così, anche se la Grecia potrebbe mettere il veto". Lo afferma ad Affaritaliani.it Nigel Farage, leader dello UK Independence Party, mentre a Bruxelles i leader dell'Ue discutono della cosiddetta Brexit. "Non credo che ci sarà nessuna guerra tra il mio paese e l'Ue, le richieste di Cameron sono decisamente modeste, anche, come detto, la posizione del governo greco di Tsipras potrebbe cambiare tutto". Alla fine - spiega il numero uno dello Ukpi - "sarà un compromesso" e quindi non ci sarà un vero vincitore e un vero sconfitto. Il referendum sulla Brexit comunque "si farà e, quasi certamente, si terrà giovedì 23 giugno 2016", annuncia Farage. Che spiega: "Cameron dirà di votare per non lasciare l'Unione europea ma gli ultimi sondaggio dicono che la sfida tra sì e no è 50 a 50, nonostante il probabile accordo a Bruxelles e il dibattito tra Londra e l'Ue". Infine Farage spiega: "Io sarò certamente in campo e farò moltissimo per far vincere i sì alla Brexit, non ci sono dubbi su questo".

Tags:
brexituecameronfarage
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.