A- A+
Esteri
Wonder Woman pakistan

Un'insegnante mite e gentile che si trasforma in supereroina, armata di libri e penne per difendere l'istruzione femminile in Pakistan. È la protagonista di Burka Avenger, la nuova serie animata al debutto nel palinsesto della televisione pachistana. La trama è semplice: Halwapur era una tranquilla cittadina del Pakistan, dove i bambini crescevano felici, ma tutto è cambiato da quando una banda di gangster locali spadroneggia, minacciando di chiudere la scuola femminile. L'arrivo della maestra, la "vendicatrice del burqa", cambierà tutto: aiutata da tre bambini, sfiderà i cattivi a colpi di penne che diventano proiettili.

Il cartone, ideato dalla popstar pachistana Aaron Haroon Rashid, nasce con l'obiettivo di promuovere l'importanza dell'istruzione femminile, in un Paese dove i talebani impediscono a migliaia di bambine di andare a scuola e sono arrivati a ferire gravemente l'attivista per i diritti umani Malala Yousafzai. Il libro e la penna usati dalla protagonista sembrano richiamare proprio le armi per sconfiggere l'integralismo che Malala ha citato più volte nel suo discorso alle Nazioni Unite. Tre quarti delle bambine pachistane non frequentano la scuola primaria secondo i dati forniti dall'Onu.
 

Tags:
burqa avengersupereroinapakistan
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.