A- A+
Esteri
Chi è Bannon? Squadra Trump: ecco chi è il “razzista” Stephen Bannon
Chi è Stephen Bannon, il "razzista” della squadra Trump

Chi è Stephen Bannon? Il braccio destro di Donald Trump entra alla Casa Bianca e le sue dichiarate tendenze razziste mettono in allarme i cittadini americani e i rappresentanti della politica internazionale 

 

Donald Trump sta organizzando la sua squadra e alla Casa Bianca entra “Steve Bannon”,  il suo chief strategist.


Nessun mistero per le tendenze di estrema destra di Bannon, che però Trump minimizza definendolo «un generale e un brillante stratega».

 

Stephen Bannon: presidente di Breitbart News

 

Stephen Bannon, 62 anni, nasce in Virgina e si forma Virginia Tech e alla Georgetown University specializzandosi poi in Economia alla Harvard Business School.

Ufficiale di marina, Bannon ha lavorato per la Goldman Sachs, , è stato investitore a Hollywood e produttore di film, sitcomtv e documentari, ha fondato un centro studi ad orientamento conservativo, ma, quello che è più noto a tutti, e nel 2012 è diventato presidente di Breitbart News, il più importante sito di estrema destra americano, creando una “destra alternativa” ai Repubblicani tradizionali, cosa che è piaciuta molto a Trump tanto da sceglierlo nella sua squadra.

Tra i titoli “incendiari” di BreitBart che hanno lanciato allarmare tra i più moderati, ecco

La soluzione per gli abusi online è semplice: le donne dovrebbero disconnettersi” 

 

Bannon: chi è il suo seguito

 

A chi piace Bannon? Oltre che ovviamente a Donald Trump che nell’agosto 2016 l’ha nominato chief executive della sua campagna elettorale, Bannon ha un forte seguito tra coloro che vedono multiculturalismo e immigrazione come una minaccia per gli Stati Uniti, tendenzialmente giovani bianchi.

 

Bannon: l’estrema destra alla Casa Bianca e l’Usa ha paura

 

Considerando le poca esperienza di Trump nell’elaborazione di strategie politiche, la paura è che possa dare ascolto a suggerimenti provenienti da personalità più forti e se, come in questo caso, caldeggiano posizioni estreme, la situazione potrebbe diventare davvero delicata.

L’Usa ha paura e chiede al  presidente eletto faccia un passo indietro sulla nomina: «Bannon deve andare via se Trump vuole davvero essere il presidente di tutti».

John Weaver, consigliere del governatore dell’Ohio John Kasich e del senatore John McCain, ha consigliato all’America di «stare attenta» perché «la destra razzista, fascista ed estrema è rappresentata all’uscio dello Studio Ovale» 

Pete Wehner, consigliere dell’amministrazione di George W. Bush, ha detto che il movimento dell’alt-right non dovrebbe essere rappresentato nella Casa Bianca.

Tags:
chi è stephen bannonsteve bannonstephen bannon razzistatrump bannonchi è bannon
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.