A- A+
Esteri
Colpo di Stato in Gabon: l'esercito annuncia l'annullamento delle elezioni
Presidente Gabon Ali Bongo Odimba

Gabon, colpo di Stato: l'esercito ha preso il potere a poche ore dalle elezioni presidenziali

Colpo di Stato in Gabon: nel Paese dell'Africa centrale, popolato da poco più di due milioni di abitanti, una dozzina di soldati e poliziotti ha comunicato l'annullamento delle elezioni, lo scioglimento di "tutte le istituzioni della Repubblica" e la "fine del regime". L'annuncio del colpo di Stato è arrivato poco dopo la pubblicazione dei risultati ufficiali delle elezioni presidenziali di sabato, che hanno visto il presidente in carica Ali Bongo Odimba, al potere da 14 anni, vincere un terzo mandato con il 64,27% dei voti.

Secondo i golpisti, il suo è "un governo irresponsabile e imprevedibile che si traduce in un continuo deterioramento della coesione sociale che rischia di portare il Paese nel caos". Per questo, come ha detto uno dei militari leggendo in tv un comunicato a nome del "Comitato per la transizione e il ripristino delle istituzioni", "abbiamo deciso di difendere la pace ponendo fine all'attuale regime". "Tutte le istituzioni della Repubblica sono sciolte: il governo, il Senato, l'Assemblea nazionale e la Corte costituzionale. Invitiamo la popolazione a rimanere calma e serena e riaffermiamo il nostro impegno a rispettare gli impegni del Gabon nei confronti della comunità internazionale", ha proseguito, annunciando la chiusura delle frontiere del Paese "fino a nuovo ordine".

Leggi anche: Niger, la guerra è a un passo. Macron sapeva del golpe ma non è intervenuto

Tra i soldati c'erano membri della Guardia Repubblicana (GR), la guardia pretoriana della presidenza riconoscibile dai berretti verdi, oltre a soldati dell'esercito regolare e agenti di polizia. Durante la dichiarazione, sono stati uditi colpi di armi automatiche in diversi quartieri di Libreville. Secondo i risultati annunciati dal presidente del Centro elettorale gabonese (CGE), Michel Stéphane Bonda, alla televisione di Stato Gabon 1ère, il principale rivale di Bongo, Albert Ondo Ossa, ha ottenuto solo il 30,77% dei voti. Albert Ondo Ossa aveva denunciato "brogli orchestrati dal campo di Bongo" due ore prima della chiusura dei seggi, sabato, e in quel momento stava già rivendicando la vittoria.

Leggi anche: Sudafrica, al via il summit Brics per sfidare il G7 con moneta anti-dollaro

Iscriviti alla newsletter
Tags:
africaali bongo odimbacolpo di statogabongolpe





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api


motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.