A- A+
Esteri
Anche il Regno Unito attacca l'Isis. Ok di Westminster a Cameron
Boia dell'Isis


La Gran Bretagna attacchera' i combattenti dello Stato Islamico. Il Parlamento di Westminster ha approvato con 524 voto favorevoli e 43 contrari la mozione proposta dal governo di David Cameron. Il Regno Unito potra' ora procedere con i raid aerei in Iraq. L'ultima volta che il Parlamento britannico fu richiamato d'emergenza fu per discutere l'eventuale risposta alla Siria, nell'agosto del 2013, in seguito all'utilizzo di armi chimiche nel conflitto in corso nel Paese di Bashar al-Assad.

Il numero dei cittadini europei che vanno in Iraq o Siria per unirsi a gruppi radicali islamici "e' enorme, e non e' mai stato cosi' grande." Lo ha detto il coordinatore europeo per l'antiterrorismo, Gilles de Kerchove, segnalando che, secondo le sue stime, i guerriglieri europei sono "oltre 3000," sono "sempre piu' pronti a ritornare" in Europa e includono "sempre piu' donne".

I paesi europei da cui proviene il numero maggiore di combattenti stranieri nei gruppi islamisti in Siria "sono 9-10", e in particolare Belgio, Danimarca, Gran Bretagna, Francia, Paesi Bassi, Svezia, Austria e Germania. "Molti vengono anche da Spagna e Italia, ma meno," ha aggiunto de Kerchove, parlando al Parlamento europeo. De Kerchove ha sottolineato che il fenomeno e' in aumento soprattutto in Belgio, Francia e Austria, secondo le informazioni a sua disposizione, e ha messo in guardia "dal crescente rischio del ritorno di guerriglieri, perche' sono delusi dalla guerra in Medio Oriente" in quanto si trovano spesso a combattere altri gruppi islamici invece che il regime di Assad, per esempio.

Tags:
isiscombattentieuropei
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.