A- A+
Esteri

Delitto d'onore in Pakistan, nella zona tribale al confine nord-occidentale del Paese, dove sono state uccise tre donne, una delle quali era accusata di aver lasciato il marito. La pena di morte e' stata deciso dal consiglio tribale del villaggio di Jawaki, nel distretto di Darra Adam Khel, tra le citta' di Peshawar e Kohat. La 22enne di Karachi, che aveva sposato un negoziante di Jawaki un paio d'anni fa, era accusata di esser fuggita dalla casa del marito per sposarne un altro uomo, nella valle dello Swat, aiutata della zia e della cugina.

Domenica la 'jirga', il consiglio tribale locale, ha deliberato che le tre donne fossero uccise; e i parenti hanno eseguito l'ordine in serata, seppellendo le tre salme stamane. "E' un caso di delitto d'onore che rientra nei costumi tribali del luogo, dove il codice penale pakistano non e' applicale", ha spiegato un funzionario locale. La Commissione Diritti Umani del Pakistan ha reso noto che nel 2011 sono state uccise 943 tra donne e ragazze, perche' accusate di aver infangato l'onore delle proprie famiglie.

Tags:
adulteriopakistan
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
BMW accelera nella mobilità elettrica

BMW accelera nella mobilità elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.