A- A+
Esteri

La Corea del Nord ha più volte spostato i missili con l'obiettivo di confondere l'intelligence straniera prima del previsto lancio. E' quanto riporta oggi l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, riferendo analisi fatte dall'intelligence, secondo cui due missili a medio raggio Musudan sono stati più volte spostati dentro e fuori un deposito sulla costa orientale e, allo stesso tempo, almeno cinque mezzi di lancio sono stati visti in diversi luoghi e posizioni.

"Questi sono segnali del fatto che il Nord potrebbe lanciare missili Musudan in qualsiasi momento a breve", ha detto una fonte di intelligence all'agenzia. Un'altra fonte ha suggerito l'intenzione di Pyongyang di "affaticare" gli agenti di intelligence Usa e sudcoreani, da ieri posti in stato di allerta.



Dal canto loro le autorità Usa hanno posizionato la piattaforma radar SBX (Sea-Based X-band Radar) per rilevare ogni possibile lancio di missile da parte della Corea del Nord. "Il radar SBX è in posizione", ha detto un fonte della Difesa alla France presse.

Gli Stati Uniti hanno già rafforzato le proprie difese missilistiche nella regione, per proteggere gli alleati Corea del Sud e Giappone, e le proprie basi militari, da eventuali attacchi di Pyongyang. La piattaforma radar dovrebbe essere in grado di rintracciare un lancio di missili in un raggio di almeno 2.000 chilometri.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
usa
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
BMW accelera nella mobilità elettrica

BMW accelera nella mobilità elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.