A- A+
Esteri
Corea, Kim Jong-un cade dai tacchi: caviglie fratturate

Il leader nordcoreano, il 31enne Kim Jong-un, ha problemi di salute. Lo rendono noto i media statali, dopo la sua assenza ad un importante evento politico. Kim Jong-un non si vede in pubblico da tre settimane.

Un funzionario dell’intelligence di Seul ha riferito in forma anonima che Kim, in evidente sovrappeso, si è slogato la caviglia destra durante uno dei tour estenuanti, in qualità di "comandante e leader supremo", a basi militari e fabbriche. Un infortunio trascurato e "costato la frattura a entrambe le caviglie", ha puntualizzato un’altra fonte recatasi di recente al Nord, secondo cui Kim è stato sottoposto al doppio intervento chirurgico a Pyongyang a metà settembre ed è ancora ricoverato per la riabilitazione nella clinica Bonghwa, uno degli ospedali della nomenclatura. La struttura è presidiata dalle guardie del corpo tra rigide misure di sicurezza. "C’è stato un notevole aumento delle visite di funzionari", ha aggiunto la fonte.

Tags:
corea
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.