A- A+
Esteri
Coronavirus, Boris Johnson ricoverato: febbre alta e ventilatore polmonare

Coronavirus, Boris Johnson ricoverato e attaccato al ventilatore polmonare. Lo sostiene l'agenzia russa Ria Novosti

Per il premier britannico, Boris Johnson, ricoverato in ospedale per coronavirus, si sarebbe reso necessario il ricorso al ventilatore polmonare. Lo sostiene Ria Novosti citando due fonti del sistema sanitario nazionale.

Coronavirus, notte in ospedale per Bojo. Trump: Preghiamo per lui

Il premier britannico Boris Johnson ha trascorso la notte in un ospedale del centro di Londra: è stato ricoverato domenica per essere sottoposto a esami ed essere seguito più attentamente perché i suoi sintomi di coronavirus continuano. Downing Street insiste sul fatto che rimane "responsabile del governo".​Bojo, che era in isolamento in una zona separata di Downing Street dopo che una decina di giorni fa era risultato positivo al test, ha ancora una temperatura elevata e quindi i suoi medici hanno deciso che dovesse essere portato in un ospedale, di cui non è stato resto noto il nome (ma potrebbe esere il St Thomas a Westminster).

Il governo comunque insiste che si tratta di una decisione a titolo "precauzionale". L'agenzia russa Ria Novosti ha riferito che è stato messo sotto un ventilatore e cita "una fonte del servizio sanitario nazionale", ma la notizia non trova riscontro sulla stampa britannica. E oggi sarà il ministro degli Esteri, Dominic Raab a presiedere la riunione dell'esecutivo, alle 9 di mattina, anche se Downing Street assicura che il premier rimane ancora alla guida dell'esecutivo. Tra i primi a esprimere la vicinanza al premier, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha ricordato la sua amicizia con Bojo ("è un grande leader, un grande gentilumo") in un momento in cui "è impegnato nella sua battaglia contro il virus". "Tutti gli americani pregano per lui, sono fiducioso che si riprenderà, è una persona forte".

Commenti
    Tags:
    coronavirusboris johnsonboris johnson ricoveratoboris johnson coronaviruscoronavirus inghilterra 5 aprilecoronavirus inghilterra mortiinghilterra coronaviruscoronavirus regno unito casicoronavirus regno unito contagicoronavirus nel regno unito
    in evidenza
    Covid vissuto con ironia

    Guarda la gallery

    Covid vissuto con ironia

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.