A- A+
Esteri
Coronavirus Usa: via al maxi piano da 2000 miliardi per l'emergenza
(fonte Lapresse)

Il Senato e la Casa Bianca hanno raggiunto un accordo sul pacchetto da 2.000 miliardi di dollari di stimoli all'economia Usa e agli americani, devastati dalla crisi causata dalla pandemia del coronavirus, lo ha annunciato il leader dei parlamentari repubblicani. "Finalmente, abbiamo un accordo", ha detto il leader della maggioranza al Senato Mitch Mc Connell, riferendosi al massiccio "livello di investimenti da tempo di guerra nella nostra nazione". Il Senato e la Camera dei Rappresentanti devono ancora approvare la legge prima di mandarla al presidente Donald Trump per la firma. 

I negoziatori hanno lavorato tutto il giorno, con il segretario al Tesoro Steven Mnuchin e il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, che hanno incontrato sia i rappresentanti repubblicani che i democratici. Inoltre negoziatori confermano che il pacchetto, che verrà votato in giornata, comprende circa 2.000 miliardi di stimoli all'economia Usa. Tra questi ci sono assegni diretti a tutti gli americani con pagamenti  da 1.200 dollari a testa per la maggior parte degli adulti e 500 dollari per ogni bambino. Gli ospedali riceveranno circa 150 miliardi di dollari in base all'accordo e le piccole imprese riceveranno prestiti per 367 miliardi di dollari. Inoltre nel piano è incluso un programma senza precedenti che assegnerà 500 miliardi di dollari al Dipartimento del Tesoro. Parte di questo denaro verrà utilizzato per garantire un programma di prestiti della Federal Reserve per le piccole e medie imprese.

Larrry Kudlow, direttore del Consiglio economico nazionale della Casa Bianca, ha fatto che i fondi potrebbero essere fatti lievitare fino a 4.000 miliardi di dollari dalla Fed, attraverso un'operazione di leveraged, o effetto leva. Il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, ha fatto sapere che sarebbe in grado di assegnare parte dei fondi alle società danneggiate dai lockdown. Mnuchin ha accettato le richieste democratiche di maggiore trasparenza. I negoziatori hanno concordato con un panel di cinque persone per supervisionare i prestiti . E' previsto anche un ispettore generale indipendente. Il pacchetto include anche un notevole impulso alle assicurazioni contro la disoccupazione, che consentirà ai lavoratori che non sono temporaneamente messi a riposo senza essere licenziati di ricevere regolarmente i loro salari per un massimo di quattro mesi. La presidente della Camera, Nancy Pelosi, afferma che la Camera potrebbe approvare rapidamente il disegno di legge con il consenso unanime.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus usacoronavirus usa numericoronavirus usa contagicoronavirus usa casicoronavirus usa newstrumptrump coronaviruslockdown stati uniticoronavirus stati uniti contagiusa coronavirus
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen presenta la serie speciale Berlingo Rip Curl

    Citroen presenta la serie speciale Berlingo Rip Curl


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.