A- A+
Esteri
Ebola, il Papa: "Non lasciate sola l'Africa"

"Auspico che non venga meno il necessario aiuto della comunita' internazionale per alleviare le sofferenze di questi nostri fratelli e sorelle". Papa Francesco ha pronunciato questa parole a conclusione del suo invito alla preghiera per i malati di Ebola rivolto, al termine dell'Udienza Generale, ai 50mila fedeli di piazza San Pietro.

All'Udienza Generale in piazza San Pietro era presente un gruppo di cittadini colombiani vittime e guerriglieri che hanno combattuto il conflitto interno che da quasi mezzo secolo devasta materialmente e socialmente la Colombia. Il gruppo ha ricevuto una speciale benedizione di Papa Francesco come invito alla riconciliazione e al dialogo. Nel gruppo, guidato da Alejandro Eder, direttore della "Agencia Colombiana para la Reintegracion", c'erano un ex ostaggio, un ex guerriero e un ex paramilitare, testimonial della campagna nazionale in corso "Sono capace di vivere in armonia"; campagna che vede in prima linea, scrive il sito "Il Sismografo", aggiornato in tempo reale sull'attivita' di Papa Francesco e della Santa Sede, "l'impegno della Chiesa colombiana che ha suggerito cinque passi concreti che ogni cittadino puo' realizzare in favore di una pace stabile, vera e duratura".

Tags:
ebolapapa
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.