A- A+
Esteri
Frau Angela mette tutti a tacere. La sua Cdu è ben oltre il 40%


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Angela Merkel odiata da tutti? Attaccata da Berlusconi e da Grillo? Criticata da Renzi e da Alfano? Malvista anche a Parigi, Atene, Madridi e Lisbona? Tutto vero. Ma la "ragazza venuta dall'Est" (come la definì l'ex Cancelliere Helmut Kohl, è amatissima in patria. E le elezioni europee del 25 maggio confermeranno lo strapotere dei cristianodemocratici tedeschi. La Germania è tornata ad essere la locomotiva d'Europa. Ha una disoccupazione bassissima e una crescita che fa invidia a tutti. Ed ecco che gli ultimi sondaggi sulle elezioni per il Parlamento Ue danno la Cdu-Csu della Merkel ben oltre il 40%, con la possibilità di raggiungere il massimo del 45%. Un trionfo che pesarà fortemente sui futuri equilibri europei e sulle scelte di Bruxelles. I socialdemocratici, che governano con la Merkel nella Grande Coalizione, non andranno oltre il 25%. Magro risultato per il candidato alla presidenza della Commissione Martin Schulz. Non solo. Il partito anti-Europa Alternative fuer Deutschland, che chiede l'espulsione dall'euro dei paesi più deboli - Italia ovviamente compresa -, vale il 6% circa e quindi supererà lo sbarramento e otterrà seggi. In calo i Verdi al 9%, bene la sinistra estrema post-comunista della Linke (10-11%). Ancora sotto il 5% i liberali della Fdp, già fuori dal Budestag alle Legislative del 2013.

Tags:
germania
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.