A- A+
Esteri
Etiopia-Ghana: musica, moda e gusto all'Expo

Etiopia e Ghana hanno accolto gli ospiti di Expo. I due Paesi, tra talk, musica e degustazioni hanno animato la Open Plaza, lo spazio all'ingresso principale dell'esposizione universale. Etiopia e Ghana sono stati i protagonisti della seconda giornata dedicata a “Energy, Art& Sustainability for Africa”, organizzata con il sostegno dell'Eni.

Il pomeriggio si è aperto con una conferenza-talk del Ghana. Con la moda al centro. L'evento, intitolato “I Kilowatt della Moda. Come l’energia creativa promuove modelli culturali di sviluppo sostenibile”, ha puntato i fari sul settore tessile del Paese, uno dei settori con il più alto tasso di sviluppo. Una realtà che è stata raccontata con un documentario.

Expo, però, non è solo guardare ma anche sperimentare. Ecco perché sul palco dell'Open Plaza c'è stata anche una dimostrazione pratica di artigianato ghanese nella produzione di un vestito dal vivo.

Dopo i saluti di benvenuto di H.E. Nkosazana Dlamini-Zuma (Presidente Commissione Unione Africana), Albina Assis Africano (Commissaria Generale Angola e Presidente Steering Committee per Expo ) e Pasquale Salzano (Executive Vice President Government Affairs Eni), il talk è stato moderato da Ettore Mazzotti (Direttore Lombard - Class Editori) e animato da Martin Ata Boateng (Capo produzione), Oheneba Nana Yaw Afforo Boamah (Stilista), Chantell Dapaah (Modella), Stephen Kojo Owusu (Creativo), Peter Ahiekpor (Rappresentante istituzionale) e Michelle Ngonmo Njilla (Responsabile progetto)

Dalla moda alla musica. Questa volta è toccato all'Etiopia riempire di note l'Expo. Sul palco sono saliti i musicisti della Atse Tewodros Project, una formazione che miscela tra tradizione e modernità per ispirare nuove forme di sviluppo sostenibile e valorizzare la biodiversità del Paese.

 

E infine non c'è Expo senza gusto. La serata si è chiusa con una degustazione di cibi tipici del Ghana. Con i piatti da gustare osservando la mostra fotografica (visitabile fino al 29 ottobre) dedicata a 10 progetti in Camerun, Burkina Faso, Etiopia, Ghana, Kenya, Madagascar, Mozambico, Malawi, Marocco, Tanzania, Togo e Tunisia   

Tags:
etiopiaghanaeni
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.