A- A+
Esteri
Germania, minaccia di un attentato terroristico: arrestati due iraniani

Germania, paura per un possibile attentato terroristico col cianuro

Si riaccende la paura "terrorista" in Germania. Un trentaduenne iraniano è stato arrestato perché sospettato di programmare un attentato terroristico, utilizzando veleni come il cianuro e la ricina, una proteina altamente tossica.

Il suo appartamento a Castrop-Rauxel, nella Renania del Nord-Vestfalia, è stato perquisito la notte scorsa alla ricerca di tali sostanze, secondo quanto annunciato in un comunicato dalla procura generale di Dusseldorf e dalla polizia. Il sospetto è che l'uomo stesse preparando "un atto di violenza grave di minaccia per la sicurezza dello Stato, procurandosi cianuro e ricina per commettere un attentato di natura islamista", si legge ancora nel comunicato, che non precisa però se il pericolo fosse immediato e a che punto fossero i preparativi.

Anche una seconda persona è stata arrestata durante l'operazione: secondo la Tv tedesca si tratta del fratello del trentaduenne. Secondo la stampa, le autorità tedesche sarebbero state avvertite nei giorni scorsi del rischio di un attentato biologico da parte dei servizi di intelligence di un altro Paese

Germania, secondo i media locali l'iraniano arrestato non agiva per conto di Teheran

Secondo fonti della sicurezza citate dall'agenzia di stampa Dpa si esclude però un collegamento conn Teheran. "Non si ritiene agisse per conto del governo iraniano il cittadino della Repubblica islamica di 32 anni arrestato in Germania a Castrop-Rauxel, nella zona nord-occidentale della Ruhr, con l'accusa di pianificare un attacco terroristico con tossine letali come cianuro e ricina", dicono le fonti. 

Le autorità tedesche ritengono in realtà che l'iraniano, arrestato insieme al fratello, sia un sostenitore di un gruppo terroristico di matrice islamista legato ad ambienti sunniti. Il fratello sarebbe stato già noto alla polizia, ma per motivi non legati al terrorismo e non è stato ancora accertato se facesse parte del complotto. Entrambi sono in Germania dal 2015.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
germaniaterrorismo





in evidenza
Delitto Tramontano, Perrino a Ore 14: "Il veleno usato (solo) per far abortire Giulia? Un autogol per la difesa di Impagnatiello"

MediaTech

Delitto Tramontano, Perrino a Ore 14: "Il veleno usato (solo) per far abortire Giulia? Un autogol per la difesa di Impagnatiello"


in vetrina
Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui

Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui


motori
Porsche presenta le nuove 911 Carrera GTS e 911 Carrera con il T-Hybrid

Porsche presenta le nuove 911 Carrera GTS e 911 Carrera con il T-Hybrid

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.