A- A+
Esteri
Germania, Verdi verso il governo in Renania e Wuttemberg

 A poco meno di due mesi dalle elezioni regionali, i Verdi vedono confermare la loro presenza al governo nel Baden Wuttemberg e in Renania Palatinato. Nel primo dei due Laender dove si e' votato lo scorso 14 marzo, il partito ambientalista e i cristiano-democratici hanno reso noto di aver raggiunto l'intesa per proseguire l'alleanza di governo in piedi sin dal 2016 sotto la guida del governatore verde Winfried Kretschmann. Mercoledi' prossimo sara' presentato il contratto di coalizione, che dovra' poi essere confermato sabato prossimo dai rispettivi congressi di partito.

All'indomani del voto, i Verdi avevano avviato colloqui preliminari, oltreche' con la Cdu, anche con la Spd e i liberali, per poi decidere di proseguire con i soli cristiano-democratici. Gli ambientalisti erano usciti dalle urne con un trionfale 32,6% di consensi, la Cdu si era fermata al 24,1%. Teoricamente, con tali risultati sarebbe stata possibile anche una maggioranza con Spd e liberali che escludesse i conservatori (la cosiddetta 'coalizione semaforo' dal colore dei rispettivi partiti): la scelta di andare avanti con la sola Cdu ha causato diverse discussioni nel partito. In Renania Palatinato sono invece i socialdemocratici a condurre i giochi, essendosi assicurati alle urne il 35,7% dei voti.

Anche qui si conferma la precedente esperienza di governo, questa volta appunto un 'semaforo' con i Verdi e i liberali dell'Fdp, sotto la guida della popolare governatrice Spd Malu Dreyer. Anche qui gli ambientalisti sono comunque determinanti, avendo quasi raddoppiato i propri voti al 9,3%: non sorprende infatti che tra i principali punti dell'intesa ci sia quello di raggiungere la "neutralita' climatica" nel Land entro il 2040. Per giovedi' prossimo e' fissato il voto dei tre partiti sul nuovo contratto di coalizione.

In Renania la maggioranza 'semaforo' e' al governo dal 2016. A detta degli analisti, a livello nazionale nessun governo e' possibile senza i Verdi: stando ai livelli dei sondaggi degli ultimi due anni, gli ambientalisti si attestano stabilmente sopra il 20%, boom rafforzato decisamente con la nomina a candidata cancelliera della loro leader Annalena Baerbock, che ha assicurato al partito un deciso sorpasso rispetto all'unione Cdu/Csu di Angela Merkel, e questo a soli cinque mesi dal voto federale.

Le due opzioni sul tavolo sono una maggioranza formata da Verdi e Cdu/Csu oppure una coalizione 'semaforo' con Verdi, Spd e liberali dell'Fdp. In tal caso, l'unione tra cristiano-democratici e cristiano-sociali bavaresi verrebbe esclusa dal governo del Paese per la prima volta da 16 anni, ossia dal 2005 quando Angela Merkel fu nominata cancelliera per la prima volta. I prossimi appuntamenti elettorali quello per il rinnovo del Landtag in Sassonia-Anhalt il 6 giugno, le comunali in Bassa Sassonia il 12 settembre, l'election day con regionali in Meclemburgo e in Turingia, comunali a Berlino e voto nazionale per il rinnovo del Bundestag il 26 settembre.

Commenti
    Tags:
    baden württembergpartito verdi germaniaelezioni germania
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    Cronache

    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.