A- A+
Esteri
Giovane italiana morta a Glasgow, mistero sulle cause

Una italiana di 25 anni, Debora Rastelli, e' stata trovata morta nella sua abitazione di Glasgow. Originaria di Cossato, nel Biellese, da circa un anno si era trasferita in Scozia, dove aveva trovato lavoro come assistente sanitaria, per imparare la lingua. A dare l'allarme e' stata la coinquilina, che al rientro a casa l'ha trovata morta. I genitori, avvertiti in mattinata, sono partiti per Glasgow.

Le forze dell'ordine non hanno fornito loro dettagli sulle cause del decesso, che non sono ancora note. Secondo quanto appreso, sul corpo della ragazza e nell'appartamento non sono state trovate tracce di violenza. Diplomata all'Istituto tecnico industriale di Biella, la giovane, che avrebbe compiuto 26 anni tra qualche giorno, voleva mettere da parte i soldi per proseguire gli studi. Da due giorni la famiglia non aveva sue notizie.

Tags:
giovane italiana morta a glasgowmistero sulle cause
in evidenza
Excel, scoppia la polemica social "E' più importante della storia"

Il dibattito sulla scuola

Excel, scoppia la polemica social
"E' più importante della storia"

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.