A- A+
Esteri
Ucraina, bomba in un caffè a San Pietroburgo: morto un blogger militare

Guerra Ucraina, Kiev: "I russi hanno lasciato alcune posizioni a Donetsk" 

L'esercito russo è stato costretto a ritirarsi da alcune posizioni in direzione di Donetsk, dove le truppe ucraine stanno installando posizioni difensive: ha reso noto alla tv pubblica ucraina il capo del centro stampa delle forze militari di Kiev, Aleksey Dmitrashkovsky, citato dai media locali. "Il nemico si è ritirato da alcune posizioni in direzione di Donetsk,", ha affermato, "sta subendo perdite significative". Allo stesso tempo, l'intelligence ucraina indica un accumulo di attrezzature militari russe nell'area di Verkhnetoretsky: "Vuol dire che intendono lanciare operazioni militari più potenti in questa direzione".

Mercenari della Wagner avanzano verso Avdiivka - Secondo il capo dell'ufficio stampa delle forze militari di Kiev, Aleksey Dmitrashkovsky, mercenari russi del gruppo Wagner starebbero avanzando verso Avdiivka, nel Donetsk, anche se ancora non c'è una conferma definitiva dello spostamento di parte del battaglione di Prigozhin impegnato nella vicina Bakhmut. Dmitrashkovsky ha spiegato in tv, citato dai media ucraini, che l'esercito russo sta continuando le operazioni offensive nelle aree di Avdiivka, Maryinka e Karlovka, dove nelle ultime 24 ore ci sono stati 30 attacchi. Allo stesso tempo, nella direzione di Zaporizhzhia, le truppe del Cremlino stanno facendo lavori di fortificazione.

Guerra Ucraina, bombardata Kostyantynivka: morti e feriti 

E' salito a sei il numero delle vittime dei bombardamenti russi a Kostyantynivka, nella regione di Donetsk. I civili feriti sono otto, ha riferito il capo dell'ufficio del presidente dell'Ucraina Andriy Yermak, citato da Unian. Secondo Yermak, l'esercito russo ha lanciato due colpi dall'S-300 e quattro raffiche dall'Uragan Mlrs. "16 condomini, 8 case private, un asilo, l'edificio dell'ufficio delle imposte statale, le linee del gas sono stati danneggiati", ha detto l'amministrazione militare regionale.

Ucraina, attaccata Melitopol con munizioni grappolo

Le autorità imposte dalla Russia nella regione ucraina di Zaporizhzhia hanno denunciato un attacco con il sistema missilistico statunitense Himars e munizioni a grappolo da parte delle forze di Kiev contro la città di Melitopol. Nell'attacco sono rimasti ferite almeno sei persone ed è stato colpito un deposito di locomotive. Il sindaco di Melitopol, Galina Danilchenko, ha aggiunto che uno dei feriti è in gravi condizioni. Vladimir Rogov, leader del movimento "Insieme alla Russia" a Zaporizhzhia, ha riferito che le forze ucraine hanno bombardato diverse città dell'aerea e Melitopol con sette missili: sei sono stati intercettati dalla difesa anti-aerea russa, uno ha colpito il deposito delle locomotive. Rogov ha aggiunto che il bombardamento è stato condotto dal sistema missilistico americano a lancio multiplo Himars.     Secondo i servizi di emergenza provinciali citati dall'agenzia di stampa ufficiale Tass, sono stati danneggiati anche un condominio e un gasdotto. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donetskguerra ucrainaputinzelensky





in evidenza
William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

Forti tensioni a Palazzo

William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.