A- A+
Esteri
Eliseo, Hollande silura 5 dipendenti. Il motivo? Le foto rubate con la Gayet

Le foto Francois Hollande con la sua amata su una terrazza al sole all'Eliseo costano il posto a cinque dipendenti in servizio nell'abitazione del presidente. A seguito della pubblicazione dei nuovi scatti rubati dalla stampa francese che confermano che la liason fra Hollande e l'attrice Julie Gayet continua, cinque dipendenti del servizio privato dell'Eliseo sono stati riallocati all'interno dell'amministrazione pubblica.

Gayet
 

Una decisione presa direttamente da Hollande che non deve aver gradito la fuga di immagini dall'Eliseo in una momento in cui la già bassissima popolarità del presidente transalpino ha subito il colpo dell'ennesimo scandalo dopo che la ex Valerie Trierweiler ha rivelato, in un libro, i curiosi appellativi inventati da Hollande per indicare i poveri ("gli sdentati", ha scritto la giornalista).

 

 

Tags:
hollandefrancia
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.