A- A+
Esteri
Indianapolis, strage all'aeroporto. 8 morti, il killer poi si è suicidato

Strage a Indianapolis. Le armi tornano a colpire negli Stati Uniti dove una sparatoria in un magazzino della compagnia di spedizione FedEx, vicino all'aeroporto internazionale di Indianapolis, nella zona sudovest della città avrebbe provocato diverse vittime. Almeno 8, secondo i dati.

E' quanto riferiscono i media statunitensi, che citano fonti della polizia. Secondo quanto fa sapere il New York Times, la sparatoria è avvenuta nella notte. La polizia ha trovato numerose vittime in un parcheggio vicino al deposito.

Il quotidiano Indianapolis Star ha riportato che dopo aver sparato a numerose persone, il killer si è suicidato. Il giornale scrive inoltre che numerose persone sono rimaste ferite e sono state trasportate in ospedale. 

Poco dopo le 23 locali la polizia ha risposto a una telefonata che dava l'allarme su una sparatoria in corso nel centro logistico FedEx che si trova vicino all'aeroporto internazionale della capitale dello stato dell'Indiana. Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato la sparatoria in corso; il bilancio di vittime e feriti non è stato reso noto, ma è certo che ci sono diversi morti mentre molte altre persone sono state portate negli ospedali della città.

In un vicino hotel è stato allestito un centro di accoglienza per i familiari delle persone che non risultano raggiungibili. Nel centro di smistamento di FedEx a Indianapolis, il secondo "hub" più grande del gruppo, lavorano oltre 4.500 persone.

 

Commenti
    Tags:
    indianapolisusa sparatoriaindianapolis fedex
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.