A- A+
Esteri
Iran, condannata a 3 anni la nipote di Khamenei: "Ha criticato il regime"

Iran, la nipote di Khamenei è stata condannata a tre anni di carcere, per aver invitato la comunità internazionale a tagliare i ponti con Teheran

Non si fermano le proteste in Iran innescate dalla morte della ventiduenne Mahsa Amini, la ragazza morta perché non indossava bene il velo, gli arresti e la repressione della polizia. Tra tanti manifestanti lo scorso 23 novembre, è stata arrestata la nipote della Guida Suprema iraniana Ali Khamenei, Farideh Moradkhani. La donna è stata condannata a tre anni di carcere, dopo aver invitato la comunità internazionale a tagliare i rapporti con Teheran, per la repressione messa in atto contro il movimento di protesta nel Paese.

L'avvocato di Farideh Moradkhani, Mohammad Hossein Aghassi, ha annunciato sui social la sentenza emessa da un "tribunale speciale del clero" che, a suo dire, non avrebbe giurisdizione sul caso. A darne notizia sono Iran Wire e Iran International. La nipote di Khamenei è stata arrestata il 23 novembre, dopo aver registrato un video in cui chiedeva ai governi "amanti della libertà" di espellere gli ambasciatori iraniani per mostrare sostegno al movimento di protesta anti-governativo, che da oltre 12 settimane sta percorrendo l'Iran. Badri Hosseini Khamenei - madre di Moradkhani e sorella del leader supremo - ha pubblicato il 6 dicembre una lettera aperta in cui criticava suo fratello e il suo "autoritarismo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ali khameneicondannafarideh moradkhaniiran





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.