A- A+
Esteri
Irlanda, stretta sugli alcolici: è legge l'obbligo di etichetta sanitaria

Irlanda, approvata una legge che impone l'etichetta con avvertenze sanitarie sui prodotti che contengono alcol

Diventa legge in Irlanda il regolamento che prevede l'apposizione sugli alcolici di un'etichetta con avvertenze sanitarie. Ad annunciarlo è stato il ministro della Salute, Stephen Donnelly. Si tratta del primo esempio d'Europa in cui si indicano il contenuto calorico e i grammi di alcol nel prodotto sulle bottiglie, oltre alle avvertenze sul rischio del consumo durante la gravidanza e di gravi malattie a fegato e tumori mortali.

La legge si applicerà per un periodo di transizione di tre anni a partire dal 22 maggio 2026. "Sono lieto che siamo il primo paese al mondo a compiere questo passo e introdurre un’etichettatura sanitaria completa dei prodotti alcolici - ha dichiarato Donnelly - non vedo l’ora che altri paesi seguano il nostro esempio".

Alcol, etichetta con avvertenze sanitarie: Italia e altri 13 Stati dell'Ue sono contrari

La scelta dell'Irlanda ha scatenato le cricihe di 13 Stati dell'Unione Europea e del WTO come l'Italia e dai produttori di bevande alcoliche,  che ritengono la legge una barriera "ingiustificata e sproporzionata" per gli scambi commerciali. La Commissione Ue dal canto suo ha dato propriamente il suo benestare ma nemmeno ha condannato la scelta irlandese nonostante la scorsa settimana le associazioni europee e nazionali dei produttori di vino, birra e distillati hanno presentato reclami ufficiali in merito per aprire una procedura d'infrazione contro Dublino. Il tema delle etichette sarà all'ordine del giorno del del comitato "barriere tecniche al commercio"" del 21 giugno.

Il ministro dell'Agricoltura e Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, ha commentato a caldo: "Lavoreremo, insieme al collega Tajani, con il quale ci stiamo confrontando proprio in queste ore, per capire, anche insieme alle altre nazioni europee, come Francia e Spagna, ma non solo, che hanno sottoscritto con noi un documento di forte critica all'azione irlandese, come contrastare questa scelta dell'Irlanda anche in nome della difesa di un mercato europeo che sia rispettoso di prodotti di ogni nazione". 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alcolirlanda





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.