A- A+
Esteri
Gaza, altri 4 bimbi uccisi in spiaggia

Altri 4 bambini sono stati uccisi a Gaza. Lo si apprende da fonti sanitarie. I bambini erano sulla spiaggia quando sono stati colpiti durante un bombardamento israeliano. Altri bambini sono stati feriti.

Hamas, che secondo Israele e' responsabile della gran parte dei razzi partiti dalla Striscia di Gaza, potrebbe voler "sorprendere" Israele nelle prossime ore e giorni, allungando la gittata dei razzi oppure realizzando un attentato: lo ha detto una fonte dell'esercito al quotidiano Yedioth Ahronoth. La fonte ha anche commentato l'appello notturno lanciato agli abitanti di Gaza perche' lascino le proprie abitazioni: Israele, ha detto, non sa quanti abbiano raccolto l'invito, ma finora i palestinesi nella Striscia di Gaza hanno dimostrato di preferire mettersi in salvo piuttosto che mantenere la propria fedelta' ad Hamas.

Israele ha bombardato nella notte le case di vari capi di Hamas e della Jihad Islamica nella Striscia di Gaza. A conferma dell'intenzione di intensificare le sue incursioni dopo il rifiuto di una tregua da parte del movimento islamista, al nono giorno delle operazioni di Margine Protettico aerei di combattimento israeliani hanno colpito l'abitazione a Gaza City di Mahmoud al-Zahar, raggiunta da almeno due missili, ma vuota al momento del raid, e quella di Bassem Naim. Tra gli obiettivi dei raid israeliani anche la casa di un leader della Jihad Islamica, Abdullah al-Harazin, dell'ex ministro dell'Interno, Fathi Hammad, e del deputato di Hamas, Ismail al-Ashqar, a Jabalia. Intanto, secondo fonti palestinesi, sono salite a 204 le persone che hanno perso la vita nell'offensiva - morti in gran parte civili, e tra di essi piu' di 40 bambini- e oltre 1.500 sono rimaste ferite.

La nona giornata dell'offensiva militare di Israele contro Gaza e' cominciata con una raffica di razzi partiti dalla Striscia e intercettati da Iron Dome: almeno 6 sono stati fermati dallo scudo anti-missile sopra Ashkelon (altri due sono caduti in zone disabitate, uno dei quali ha preso fuoco), due sono stati intercettati sopra Kiryat Malachi, e altri quattro sono esplosi fuori del Consiglio Regionale di Eshkol.

Israele torna a mettere in guardia gli abitanti di Gaza: dopo la rottura della tregua unilaterale, nella notte ha intimato agli abitanti del settore orientale e settentrionale di Gaza di lasciare le proprie case, probabilmente perche' prevede nuove, pesanti incursioni aeree sulle zone. Secondo una fonte militare, 100mila residenti della Striscia di Gaza hanno ricevuto il messaggio di lasciare le proprie abitazioni. L'esercito ha inviato messaggi anche abitanti del quartiere orientale di Gaza City, dicendo loro di fuggire: "Andatevene per per il vostro bene entro le 8:00 di stamane". E nella notte nuovi bombardamenti notturni hanno portato a oltre 204 le vittime palestinesi: l'aviazione israeliana ha bombardato le case di diversi capi e uomini di spicco di Hamas e della Jihad Islamica.

Tags:
israele
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.