A- A+
Esteri
Israele, ritirate tutte le misure di sicurezza dalla Spianata

Israele ha ritirato tutte le misure di sicurezza installate sulla Spianata delle Moschee dopo l'attentato del 14 luglio, misure che erano state il motivo degli scontri delle ultime due settimane. I palestinesi, che erano appostati nelle vicinanze, hanno festeggiato, sostenendo pero' che non entreranno fino a quando le autorita' musulmane non avranno esse stesse ispezionato la zona.

Le strutture di metallo e quelle per le telecamere di sicurezza che sono state smontante oggi, e i metal detector ritirati mercoledi', facevano parte della lista di richieste ad Israele avanzata dalle autorita' musulmane che amministrano i Luoghi Santi. Il presidente palestinese, Abu Mazen, incontrera' oggi i membri del suo esecutivo per valutare la nuova situazione. Intanto pero' il mufti' di Gerusalemme, Mohammed Ahmed Hussein, ha detto che i musulmani torneranno a pregare dentro la moschea di al-Aqsa solo dopo che l'entita' giordana che amministra il luogo, il Waqf, avra' confermato il ritiro delle misure di sicurezza israeliane.

Tags:
israelespianata delle moschee
in evidenza
Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti

Gossip sorprendente

Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti


in vetrina
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere

Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere


motori
Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.