A- A+
Esteri
James Corden bandito da un ristorante a New York

Il comico Tv James Corden bandito da un ristorante a New York

Il comico e conduttore tv James Corden è stato 'bandito' da un ristorante esclusivo di New York a causa del suo comportamento scorbutico nei confronti dei camerieri e dello staff di sala. E’ successo al Balthazar, ristorante francese nella zona di Soho. Il proprietario, Keith McNally, 71 anni, inglese trapiantato a New York, ha accusato sui social il conduttore di ’The Late Late Show' di essere stato “estremamente sgradevole” con il personale. “E’ un comico di enorme talento, ma un piccolo cretino e il più offensivo tra i miei clienti in venticinque anni”. 

McNally ha citato due esempi: a giugno, dopo aver mangiato il suo primo piatto, Corden aveva mostrato un capello al manager del Balthazar, che si era prontamente scusato. Il conduttore, che guadagna 36 milioni di dollari l’anno, aveva chiesto un paio di drink gratis per non fare una recensione negativa su Yelp. Il 9 ottobre, l’attore aveva aveva preso un tavolo esterno con la moglie, che aveva ordinato una frittata di tuorli d’uovo. A un certo punto Corden aveva fatto rimandare il piatto indietro, sostenendo che ci fosse anche una traccia di bianco d’uovo”. 

Il piatto era stato rifatto, ma al ritorno erano state servite, per errore, patate fritte al posto dell’insalata. “Quello - ha aggiunto McNally - è stato il momento in cui Corden ha cominciato a urlare all’indirizzo del manager ‘tu non puoi fare il tuo lavoro, tu non puoi fare il tuo lavoro, forse dovrei andare io in cucina e cucinarmi da solo la frittata”. Per calmare il cliente, gli è stato offerto champagne e il caso è rientrato. Ma a sentire il proprietario, non ci sarà una terza volta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
james corden





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.