A- A+
Esteri
Kim viola spazio aereo e spara missili. Verso dichiarazione di guerra a Seul

Guerra tra Corea del Nord e del Sud sempre più vicina

Mentre prosegue senza sosta la guerra in Ucraina con conseguenze che potrebbero riguardare il mondo intero, si è ormai ufficialmente riaperto un altro conflitto armato. Di fatto la Corea del Nord ha dichiarato guerra alla Corea del Sud. Il leader Kim Jong-un ha ordinato di sparare "circa 170 colpi di artiglieria in 'zone cuscinetto' marittime stabilite nell'ambito dell’accordo intercoreano del 2018" mirato a ridurre la tensione militare: è quanto denuncia l'esercito sudcoreano secondo quanto riporta l’agenzia Yonhap. La mossa provocatoria è arrivata dopo che più di dieci aerei da guerra nordcoreani hanno organizzato un volo vicino al confine intercoreano, spingendo poi l'aeronautica sudcoreana a far decollare i suoi caccia stealth F-35A, secondo il Joint Chiefs of Personale (Jcs).

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico a corto raggio (Srbm) verso il Mar del Giappone, nell'ultima provocazione del regime di Kim Jong-un. Il lancio è stato confermato dall'esercito sud-coreano ed è avvenuto alle 1.49 di venerdì, nella serata di oggi in Italia, dall'area di Sunan, vicino a Pyongyang, poco dopo che un gruppo di dieci aerei militari del regime di Kim Jong-un si erano avvicinati al confine inter-coreano: l'episodio, il secondo di questo tipo in una settimana, ha innescato la risposta di Seul, che ha alzato i propri caccia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
corea del nordkim





in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


motori
Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.