A- A+
Esteri
L'Ucraina umilia la Russia: "Venite a Kiev a riprendervi i vostri figli"

Nella guerra della comunicazione, vince Zelensky

“Un messaggio alle madri russe: venitevi a riprendere i vostri figli”. Così il governo ucraino segna un ulteriore punto nella guerra della comunicazione, nella quale sta stravincendo contro i russi. Il ministro della Difesa ucraino ha infatti annunciato la decisione di “restituire i soldati russi fatti prigionieri, se le loro madri verranno a riprendersi a Kiev”.

I prigioneri russi assistiti dai civili ucraini

La sorprendente scelta è stata accompagnata da video nei quali si vedono i civili ucraini offrire cibo e thè caldo ai prigionieri di guerra, ai quali viene inoltre consentito di chiamare le rispettive madri in video chat. Nei giorni scorsi, la vicepremier Iryna Vereshchuk ha fatto appello alla Croce Rossa Internazionale affinché andasse a recuperare i corpi dei russi uccisi in battaglia, affinché fosse data loro degna sepoltura in Patria. Gesti che sottolineano l’umanità di un popolo che sta resistendo con orgoglio e determinazione all’invasione di un esercito enormemente più forte, ma non altrettanto efficace sul piano mediatico.

Mentre Putin viene accusato da più parti di aver perso la testa, secondo alcuni a causa degli strascichi del long Covid, Zelensky è diventato un simbolo di eroismo che si erge a difesa di bambini, degenti in ospedale, civili e in genere di tutte le vittime innocenti di una guerra che nessuno vuole (a parte Putin) e che tutti vogliono evitare che degeneri oltre i livelli, già agghiaccianti, che ha raggiunto.

 

Leggi anche:

"Putin non è una persona normale, rischio guerra mondiale"

Ucraina, Zelensky vince guerra mediatica: tra propaganda, social e simbologia

Putin censura anche "l'italiano" Urgant: teme di perdere la guerra mediatica

Zelensky vs. Putin: la guerra della comunicazione si mette male per la Russia

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainaterza guerra mondiale





    in evidenza
    Delitto Tramontano, Perrino a Ore 14: "Il veleno usato (solo) per far abortire Giulia? Un autogol per la difesa di Impagnatiello"

    MediaTech

    Delitto Tramontano, Perrino a Ore 14: "Il veleno usato (solo) per far abortire Giulia? Un autogol per la difesa di Impagnatiello"

    
    in vetrina
    Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui

    Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui


    motori
    Porsche presenta le nuove 911 Carrera GTS e 911 Carrera con il T-Hybrid

    Porsche presenta le nuove 911 Carrera GTS e 911 Carrera con il T-Hybrid

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.