A- A+
Esteri
La Germania e la Francia danno le carte: l'Italia guarda

La recente vittoria - sconfitta di Angela Merkel in Germania e la sua necessaria alleanza con i liberali mette in crisi il progetto Macron su un “bilancio” Ue meno teutonicocentrico. I liberali non ne vogliono sapere di rivoli, fiumi e cascatelle verso i Paesi Non Virtuosi (PNV) che sono notoriamente lazzaroni, fannulloni e sfruttatori del sudore tedesco.

“Loro” -cioè noi, cioè i popoli latini -“essere fubonen” dicono  i crucchi, facendo finta di non sapere di tutte le deroghe di cui ha goduto il Quarto Reich della Merkel e di come di tale (pre)potenza germanica siano pieni i vasi europei e di come i populismi nostrani (come Lega Nord e Cinque Stelle) si alimentino ghiottamente di tale situazione.

Ed in tutto questo una domanda. Perché l’Italia deve rassegnarsi a vedere governata la UE da Germania e Francia (strettamente nell’ordine gerarchico alla faccia delle due sconfitte tedesche contro i cugini dell’ovest nelle due ultime guerre mondiali)?

L’Italia, soprattutto dopo la Brexit, poteva e doveva inserirsi nel gruppetto di guida, ed invece siamo sempre lì a guardare la Merkel e Macron che distribuiscono le carte.

Il governo ha niente da dire? E Renzi?

 

 

Tags:
germaniafranciaitaliamerkelmacronrenzi
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.