A- A+
Esteri

Di Carmelo Zicari

Peccato che tutto sia una balla, come una balla furono le migliaia di morti fatti ammazzare da Gheddafi. Se chi tratta di argomenti militari, prima di scrivere si documentasse, sarebbe tutto di guadagnato e non sarebbe neppure difficile essendo sufficiente riandare con la memoria al servizio militare ed alle lezioni nbc. Dunque, le forze lealiste siriane hanno usato il Sarin: sa di cosa sta parlando o si limita a leggere le agenzie? E’ un gas talmente pericoloso che già una goccia causa numerosi morti ed intossicati. Talmente pericoloso che per accedere nell’area colpita, si è obbligati ad indossare una tuta nbc, come ci si trovasse in zona nucleare. Ha mai visto cadaveri di chi ne venne a contatto? La bocca ed il naso sono impastati da una schiuma rossastra e le povere spoglie paiono marionette rotte, che non possono essere ricomposte; niente a che vedere con i cadaveri ben composti e col colore naturale della pelle, tanto da far dubitare si trattasse di cadaveri.

E poi, ciliegina sulla torta, le immagini di quella ragazza che, riprendendo conoscenza piange e si agita perfettamente coordinata nei movimenti; fosse stata colpita dal Sarin, i suoi movimenti sarebbero stati sconclusionati. E che dire del medico che la ha salvata? Come avrà fatto senza la tuta nbc? Se le ricorda le vecchie pellicole sul Far West? Un motivo per un duello, lo si trovava sempre. E più la scusa era ridicola, più il cattivo era cattivo. Se un tempo gli Usa muovevano guerra per i propri interessi, ora si sono rincoglioniti del tutto e guerreggiano a favore del loro nemico. Un vero affare per l’Occidente, il signor Osbama (sì, Osbama). Ah, a scanso di equivoci, detestavo Gheddafi come detesto Assad.

 

Tags:
siriaarmi chimicheassad
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.