A- A+
Esteri
MO, Israele toglie i metal detector dalla Spianata delle Moschee

I ministri israeliani hanno deciso di mettere fine all'utilizzo dei metal detector all'ingresso della Spianata delle Moschee (per gli ebrei, il Monte del Tempio): lo ha deciso il gabinetto di sicurezza a Gerusalemme dopo che la misura aveva innalzato quasi al limite la tensione in tutto il Medio Oriente e provocato morti, oltreche' proteste tra i musulmani.

L'esecutivo ha detto di aver "accettato la raccomandazione di tutti gli organismi di sicurezza" (anche i servizi segreti ne avevano sconsigliato l'uso) per "sostituire i metal detector con altri sistemi di sorveglianza basati su tecnologia avanzata e altri strumenti". Non e' chiaro a quali tipo di tecnologia si riferisca il governo israeliano, che pero' all'ingresso dell'area ha gia' stata installato le telecamere di video-sorveglianza.
 

Tags:
israeleisraele metal detectorspianata delle moscheemedio oriente
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.