A- A+
Esteri
Morto di tumore Daniel Ellsberg, l’uomo che fermò la guerra in Vietnam

Perseguitato seppe aprire una voragine nell’opinione pubblica USA. Ha spiegato perchè essere contrari alla guerra in Ucraina, un altro eccidio disumano e fallimentare. Fino alle fine si è battuto per il cambiamento

Un uomo contro il sistema. Ci ha lasciati Daniel Ellsberg, il geniale economista e analista militare che riuscì a far esplodere la scintilla di una generazione, mettendo fine alla guerra americana in Vietnam. Fu lui a passare i famosi Pentagon Papers al New York Times e al Washington Post, uno studio top-secret del Pentagono sul processo decisionale del governo in Vietnam, mostrando le bugie che stavano raccontando agli americani su una guerra disumana e fallimentare.

LEGGI ANCHE: Argentina, il ruolo dei vescovi sui "desaparecidos". Ombre su Papa Francesco

ellsberg
 

Per la sua azione venne incriminato per spionaggio, per aver complottato ai danni degli Stati Uniti, e perseguitato dal governo Nixon. Divenne un attivista per la pace. Henry Kissinger lo definì "l'uomo più pericoloso d'America”. Una parte della sua storia è raccontata nel bellissimo film The Post di Steven Spielberg. Nel 2018 ha ricevuto l'Olof Palme Prize per il suo "profondo umanesimo e l'eccezionale coraggio morale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
daniel ellsbergguerrairaqkissingermortonixonpaceucrainausavietnam





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.