A- A+
Esteri
Ancora sangue tra israeliani e palestinesi


E' morta la 16enne palestinese travolta a Hawara da un civile israeliano - per impedirle di accoltellare due passanti - e poi colpita da spari dell'esercito. Sale così a due il numero dei palestinesi uccisi oggi in Cisgiordania nel corso di incidenti. E' morto infatti anche il palestinese che ha cercato di investire degli israeliani a Kfar Adumim, colpito a morte da un civile. Una terza ragazza israeliana, invece, è stata ferita in un accoltellamento a Gush Etzion da un palestinese. Le sue condizioni sarebbero gravi. Ieri, ancora, quattro persone, tra cui una ragazzina di 13 anni, sono state ferite a coltellate vicino all'ingresso dello stadio di Kiryat Gat, una cittadina del sud di Israele. Secondo un testimone, l’aggressore, che poi è riuscito a fuggire, avrebbe gridato “Allah Akbar prima di scagliarsi sul gruppo. Da quando, il primo ottobre scorso, è scoppiata la ribellione tra arabi israeliani e palestinesi dei territori occupati fatta da attacchi all’arma bianca tra civili, sono 82 i palestinesi uccisi e 18 gli israeliani. Il perdurare di questa guerriglia sembra allarmare anche Washington: il segretario di Stato americano John Kerry, infatti, è atteso la prossima settimana per incontrare le autorità israeliane e palestinesi.

Tags:
medio oriente
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.