A- A+
Esteri
Putin? Altro che isolato, fa fuori i generali. Ora cambio di passo in Ucraina

Russia in difficoltà in Ucraina, Putin cambia i generali

Vladimir Putin non è contento. Ma non è neanche così solo come in molti credono o sperano. Una combinazione che rischia di essere molto insidiosa. Il segnale evidente di questa duplice realtà è la rivoluzione avviata nell'esercito russo. Con il Cremlino che evidentemente circa un cambio di passo su un conflitto rivelatosi molto più complicato e pericoloso del previsto, senza comunque finora intaccare il sistema di potere di Putin, che nonostante le delusioni pare resti per ora solido.

Il ministero della Difesa di Mosca ha annunciato un altro riallineamento dei comandanti che guidano la guerra in Ucraina, mentre si moltiplicano le critiche sulla gestione della campagna in fase di stallo. Ha dichiarato che il generale Valery Gerasimov, capo dello Stato Maggiore russo, diventerà il comandante generale della campagna, mentre l'attuale comandante, Sergey Surovikin, diventerà uno dei suoi tre vice. Surovikin era stato nominato comandante generale di quella che il Cremlino chiama eufemisticamente "Operazione militare speciale" solo in ottobre.

Chi sono i volti dell'esercito dello zar

"I generali vengono spostati, rimescolati dal fronte al quartier generale. Dal quartier generale al fronte", si dice a Mosca per minimizzare. Ma la decisione pone Gerasimov, che è stato capo dello Stato Maggiore per più di un decennio, più vicino alla supervisione diretta della campagna. E dunque alla responsabilità sui suoi risultati. Gerasimov ha dovuto peraltro affrontare aspre critiche da parte dei blogger militari favorevoli alla guerra per le molteplici battute d'arresto della Russia sul campo di battaglia e per il mancato raggiungimento della vittoria in una campagna che il Cremlino si aspettava si concludesse rapidamente.

Gerasimov avrà tre vice: Surovikin, il comandante dell'esercito Oleg Salyukov e il vice capo dello Stato Maggiore generale, il colonnello generale Aleksey Kim. La nuova struttura implica che l'anzianità di Gerasimov migliorerà il coordinamento in una campagna in cui i diversi rami delle forze armate sono spesso sembrati poco sincronizzati. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
generalirussiaucrainavladimir putin





in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Elli rivoluziona la ricarica aziendale con il nuovo servizio

Elli rivoluziona la ricarica aziendale con il nuovo servizio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.