A- A+
Esteri
Russia: arrestati 7 membri dell'Isis. San Pietroburgo nel mirino

Sette membri di Isis, provenienti dalla Turchia (con cui Mosca e' ai ferri corti dall'abbattimento di un jet russo lo scorso 24 novembre), sono stati arrestati a Ekaterinburg mentre stavano preparando una serie di attacchi a San Pietroburgo. Lo riferisce il controspionaggio russo, L'Fsb, ex Kgb, secondo il quale i jihadisti arrestati pensavano di rifugiarsi in Siria una volta aver compiuto gli attentati.

E' una corsa contro il tempo: "Siamo consapevoli -aggiunge il capo della diplomazia italiana- che Daesh (altro nome per Isis, ndr) si sta consolidando a Sirte e da quella roccaforte puo' tentare incursioni contro le installazioni petrolifere a est. Ma oggi -sottolinea Gentiloni- deve essere chiaro a tutti che si punta sulla nascita del nuovo governo....non sottovalutiamo la pericolosita' di Daesh ma limitarsi ad azioni militari non richieste dal nuovo governo sarebbe un grave errore". Quanto al ruolo dell'Italia in una strategia militare, Roma "ha sempre detto e conferma che e' pronta a coordinare l'azione di altri paesi, sulla base di richieste che vi verranno rivolte da altri paesi".

Tags:
russiaisissan pietroburgo
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.