A- A+
Esteri

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha promulgato la controversa legge che proibisce e punisce con multe la propaganda omosessuale in presenza di minori, una legge recentemente approvata dal Parlamento. La legge prevede sanzioni amministrative che vanno da 4mila a un milione di rubli (100 euro-25mila euro) a seconda se i responsabili siano semplici cittadini, funzionari pubblici o organizzazioni.

La normativa, che le minoranze sessuali considerano omofobica e una palese violazione della liberta' di espressione, allude alla propaganda di "relazioni sessuali non tradizionali" e non menziona in alcun modo l'omosessualita'; e questo, secondo i detrattori e' un'ulteriore aggravante, perche' non definendo cosa significa propaganda di "relazioni sessuali non tradizionali", lascia mano libera alle autorita' di applicarla in maniera arbitraria.

Tags:
russiagaylegge
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.