A- A+
Esteri
Siccità, si prosciuga un fiume in Texas. Spuntano le orme di un dinosauro

Siccità, riemergono le tracce di un dinosauro di 113 mln di anni fa

Il dramma della siccità che sta colpendo il pianeta si può riassumere con la straordinaria scoperta fatta in Texas, negli Stati Uniti. I prosciugamenti di laghi e fiumi, infatti, stanno portando alla luce reperti antichi. Se in Europa sono riapparse tracce della Seconda Guerra mondiale e nel lago Mead di Las Vegas resti umani, in Texas la siccità ha riportato alla luce tracce di dinosauro che risalgono a 113 milioni di anni fa. La scoperta fatta ha dell'incredibile e descrive l'anomalia della situazione climatica che stiamo attraversando. Le tracce, scoperte, appartengono a un Acrocanthousaurus, genere estinto di dinosauro vissuto nel Cretaceo inferiore, tra i 116 e i 110 milioni di anni fa e diffuso nell’attuale Nordamerica.

Questo dinosauro era un predatore bipede, caratterizzato dall’altezza della sua spina dorsale, sporgente in modo evidente, lungo dodici metri e dal peso di sei tonnellate. Le tracce trovate in Texas fanno pensare che il dinosauro fosse alto quasi cinque metri e pesante sette tonnellate. Altri segni scoperti in passato nella cosiddetta Valle dei dinosauri appartengono a esemplari di sauropodi, o "dal lungo collo", chiamati Sauroposeidon, che potevano arrivare a un’altezza di diciotto metri e un peso di quarantaquattro tonnellate.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dinosaurosiccità





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.