A- A+
Esteri

Sono tutti europei e sono 6 e non 5 i dipendenti di Medici senza Frontiere rapiti nel nord della Siria (un ospedale nella provincia di Latakia) dall'organizzazione dello "Stato Islamico dell'Iraq e del Levante", vicini ad al Qaeda, gli stessi che hanno sequestrato a luglio il prete gesuita Paolo dall'Oglio a Raqqa. Tra loco ci sarebbero medici spagnoli, francesi e tedeschi.

Lo ha riferito il portavoce della rete dell'opposizione anti-Assad Sham en Lataquia, conosciuto come Abu Hasan, sottolineando che saranno interrogati da un tribunale islamico perche' accusati di collaborare con l'intelligence turca.

 

Tags:
siriamedici senza frontiere
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.