A- A+
Esteri

Il conflitto in Siria diventa sempre piu' una guerra per procura tra Russa e Stati Uniti, che hanno ripreso ad armare con maggior determinazione e armi pesanti i ribelli anti-Assad. Il flusso di armi che da Washington arriva ai ribelli attraverso Riad si e' fatto molto consistente dall'inizio dell'intervento russo, perfino "superiore a quello necessario", ha spiegato al New York Times uno dei capi delle milizie ribelli impegnati a fronteggiare le forze armate di Damasco ad Hama, nella Siria centrale, una delle prime province colpite dai raid aerei di Mosca e Damasco. "Abbiamo cio' che chiediamo in pochissimo tempo", racconta Ahmad al-Sud, comandante dei ribelli, entusiasta dei successi ottenuti in due giorni dal suo gruppo, la Divisione 13, che e' riuscito a centrare con i missili anticarro Tow "sette blindati su sette".

Blindati, detto per inciso, costruiti e forniti dai russi. I ribelli dispongono di quella che un altro comandante ha definito "carta bianca", in grado di volgere a proprio vantaggio le sorti del conflitto e guadagnare "terreno" in vista di un negoziato politico sul destino del paese. L'iniziativa di trasferimento dei missili e' coordinata dalla Cia, e non dal Pentagono, e, piu' ampia nel numero di armi, sembra avere piu' successo di quella varata dal ministero della Difesa, fallita perche' i missili venivano utilizzati solo in funzione anti-Isis e non per combattere le truppe di Assad.

Tags:
siriausaobamarussia
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.