A- A+
Esteri
Siria, cacciatorpediniere Usa avanza nel Mediterraneo orientale
foto Twitter

Il cacciatorpediniere americano USS Donald Cook, armato con missili Tomahawk, dopo una sosta a Cipro e' diretto verso il Mediterraneo orientale, nel raggio d'azione della Siria. Lo riferisce il Washington Examiner, citando fonti della Marina. Il presidente americano, Donald Trump, ha duramente condannato il presunto attacco chimico lanciato il 7 aprile contro Duma, nella Ghouta orientale, accusando Damasco di essere responsabile, insieme ai suoi alleati russo e iraniano. 

L'inquilino della Casa Bianca Trump ha promesso che gli Stati Uniti risponderanno "con forza" all'"orribile attacco" chimico a Duma, annunciando una decisione nelle prossime ore. Anche la Francia ha assicurato che "se la linea rossa" dell'uso delle armi chimiche "e' stata superata", arrivera' "una risposta".

Tags:
siriadonald trumpcacciatorpediniere usa
in evidenza
"Esco con Briatore. Ho scoperto che è un uomo interessante"

Barbara D'Urso e la simpatia con...

"Esco con Briatore. Ho scoperto che è un uomo interessante"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Mercedes-Benz 320 del 1937 la prima ambulanza della Stella

Mercedes-Benz 320 del 1937 la prima ambulanza della Stella

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.