A- A+
Esteri

Piu' di 100 persone sono state rapite da gruppi armati in due differenti episodi nel nord della Siria: lo ha rifeerito l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Un gruppo composto da circa 70 persone tra uomini e donne e' stato sequestrato a bordo di quattro mini-bus a Idlib, nell'omonima provincia, da milizie vicine al regime. I sequestratori provenivano dai villaggi a maggioranza sciita di Al-Fua e Kafraya, mentre i passeggeri rapiti sono dei villaggi sunniti di Saraqeb, Sarmin e Binnish. Qualche ore prima, nella stessa zona, un altro gruppo armato ha sequestrato almeno 40 civili, quasi tutti donne e bambini, che viaggiavano a bordo di un autobus proveniente da Al-Fua e Kafraya.

ONU, 40.000 SFOLLATI DA CITTA' VICINO A FRONTIERA IRAQ In Siria 40.000 civili sono fuggiti da al-Shaddadeh, centro petrolifero situato nella provincia nord-orientale di al-Hassakah, a ridosso della frontiera con l'Iraq. Lo ha riferito il Pam, il Programma Alimentare Mondiale dell'Onu, spiegando che gli sfollati cercano un riparo dai combattimenti tra truppe lealiste e milizie ribelli che, dopo tre giorni consecutivi, si sono conclusi giovedi' con la caduta della citta' nelle mani degli insorti, gli islamisti del Fronte al-Nusra. Gli sfollati hanno raggiunto l'omonimo capoluogo provinciale, distante decine di chilometri. Negli scontri hanno perso la vita almeno 30 miliziani e 100 soldati governativi.

Tags:
siriarapiti
in evidenza
Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette

Australian Open bollente

Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette


in vetrina
Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia

Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia


motori
Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.