A- A+
Esteri
Spagna, turisti in fuga. Attacco terroristico?

Spagna, turisti in fuga da un attacco terroristico ma in realtà è un flashmob. Un flashmob organizzato da due turisti tedeschi ha mandato nel panico una cittadina turistica della Costa Brava, in Spagna, dove centinaia di persone si sono messe a fuggire pensando ad un attentato jihadista.

Dopo gli attentati in Francia e Germania lo scherzo dei due turisti ha avuto un effetto senza proporzioni. Circa 200 persone avevano aderito all'iniziativa e si erano riuniti in tarda serata nel centro e sul lungomare di Platja d'Aro per simulare una caccia di 'paparazzi' ad un 'vip', ma la gente seduta ai tavolini di ristoranti e bar della località turistica catalana ha pensato ad un attentato ed ha iniziato a correre per allontanarsi dal 'pericolo'. Difficoltà da parte della polizia per ristabilire l'ordine.

I due turisti all'origine dello scherzo sono stati portati in caserma e interrogati durante la notte.

Tags:
spagna turisti fuga attacco terroristico ma falsh mobspagna turisti fuga flashmobattacco terroristico spagna flashmobplatja d'aro flashmob spagna attacco terroristico turisti fuga flashmob
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.