A- A+
Esteri
Thailandia, strage in un asilo nido: uomo armato uccide oltre 20 bambini
strage Thailandia

Thailandia, strage in un asilo nido: l'aggressore era un ex poliziotto 

Panya Kamram, questo il nome dell'aggressore. Ex poliziotto di 34 anni che era stato licenziato di recente poichè coinvolto in un traffico di stupefacenti. Ha fatto irruzione in un asilo nido nella provincia di Nong Bua Lam Phu, città situata a nord-est della Thailandia, all'ora di pranzo, armato di fucile, pistola e coltello e ha ucciso oltre 30 persone, tra cui 25 bambini. 

"I primi presi di mira sono stati i membri dello staff, compresa un'insegnante incinta di otto mesi. All'inizio la gente ha pensato che ci fossero dei fuochi d'artificio", ha dichiarato alla Reuters la poliziotta del distretto locale Jidapa Boonsom. Compiuta la strage, l'uomo è fuggito a bordo di un pick up bianco, travolgendo dei pedoni. Ha infine ucciso la moglie e il figlio, poi si è tolto la vita. 

Strage in Thailandia, le motivazioni dell'attacco ancora non sono chiare 

Sono circa 35 le vittime totali, di cui 25 bambini tra i 2 e i 3 anni, oltre che i membri dello staff e la famiglia di Panya Kamram. I video postati sui social media mostrano i corpi dei bambini, coperti da lenzuola, immersi in pozze di sangue. Altre 12 persone sono rimaste ferite, otto delle quali gravemente. L`ospedale della cittadina tailandese ha lanciato un appello urgente per chiedere aiuto ai donatori di sangue.

Finora le motivazioni dell'attacco non sono ancora state chiarite. In Thailandia queste stragi sono rare anche se c'è un precedente: nel 2020 un soldato uccise, in un centro commercile, 29 persone e altre 57 rimasero ferite. 
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
asilo nidostragethailandia





in evidenza
Derby e scudetto all'Inter? No, Lopetegui nuovo allenatore

Milan, l'incubo dei tifosi

Derby e scudetto all'Inter? No, Lopetegui nuovo allenatore


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Lancia celebra 70 anni con il ritorno alla 1000 Miglia

Lancia celebra 70 anni con il ritorno alla 1000 Miglia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.