A- A+
Esteri
Trump e Russiagate: "Kushner voleva linea riservata per comunicare con Mosca"

Il genero del presidente Usa, Donald Trump, Jared Kushner, voleva realizzare una linea di comunicazione riservata e sicura con Mosca in collegamento con l'ambasciatore russo a Washington. Lo rivela il Washington Post secondo cui la proposta venne avanzata da Kushner l'1 o il 2 dicembre dell'anno passato, nel corso di una riunione alla Trump Tower a New York, presente anche l'ex consigliere per la sicurezza nazionale, Michael Flynn. Secondo il quotidiano Usa, l'ambasciatore russo, Sergei Kislyak, fu colto di sorpresa dalla proposta e passo' tutta la pratica direttamente al Cremlino. La scorsa settimana proprio il WP aveva preannunciato indagini nel quadro del Russiagate nei confronti di un importante personaggio impegnato alla Casa Bianca.  

Tags:
donald trumprussiagatekushnertrump russia
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.