A- A+
Esteri
Turchia, in parlamento la contestata legge anti-internet

La proposta ha scatenato le proteste non solo del mondo della rete, ma anche della Tusiad, la Confindustria turca, e dell'opposizione. Per il Partito della giustizia e dello sviluppo (Akp) del premier la legge è necessaria a tutelare i minori e oscurare pagine che incitano all'odio raziale, religioso o etnico e "violano la privacy dei cittadini", ma i critici accusano il governo di voler limitare la libertà d'espressione.

Secondo il testo in discussione, il governo, attraverso il Direttorato per le telecomunicazioni (Tib), potrà ordinare al provider l'oscuramento immediato di una pagina web anche senza l'ok previo della magistratura, riferisce oggi il portale turco T24. Le aziende che garantiscono l'accesso ad internet, inoltre, dovranno aderire a un nuovo organismo, "l'Unione dei provider", sottoposto al controllo del ministero delle Telecomunicazioni che terrà una banca dati delle pagine visitate da tutti gli utenti turchi negli ultimi due anni.

 

Tags:
turchiaparlametnointernet
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.