A- A+
Esteri
Ucraina, Anonymous dichiara guerra alla Russia: attacco hacker a Cremlino e...

Ucraina, Anonymous dichiara guerra a Putin: ''Hacker di tutto il mondo: prendete di mira la Russia"

Anonymous in guerra al fianco dell'Ucraina contro la Russia. Il collettivo ha assunto una posizione pro-Kiev nel conflitto innescato dall'invasione russa e ha annunciato il proprio intervento con una serie di tweet pubblicati su vari profili riconducibili al movimento. ''Hacker di tutto il mondo: prendete di mira la Russia nel nome di Anonymous: fategli sapere che non perdoniamo e non dimentichiamo'', si legge in uno dei tweet che invocano l'intervento di Hacker da ogni parte del pianeta.

Ucraina, Anonymous attacca il Cremlino

Ed è partito l'attacco al sito del Cremlino. Ma già in precedenza, la principale azione rivendicata da Anonymous nelle ultime ore è l'attacco al sito web del ministero della Difesa russo. L'attacco, secondo analisti cyber, avrebbe fatto scattare le difese a disposizione di Mosca in caso di offensiva 'virtuale': se il portale del ministero della Difesa è andato in tilt, quindi, significa con ogni probabilità che sono scattate attivate tecnologie di anti-ddos dalla Russia. Il meccanismo di protezione, in questo caso, consente di rendere accessibile la risorsa - in questo caso il sito del ministero - in base alla posizione e al paese in cui si trova l'utente. Non si può escludere, quindi, che il sito del ministero della Difesa russo sia rimasto accessibile ad utenti all'interno dei confini nazionali. Anonymous, in ogni caso, non si è fermato qui. Scorrendo le timeline dei profili riconducibili al collettivo, però, si trovano messaggi relativi ad altri successi che la cyberwar avrebbe prodotto: nella rete degli Hacker sarebbero finite l'emittente russa RT e l'azienda produttrice di armi Tetraedr. Stesso trattamento sarebbe stato riservato ad un'azienda bielorussa, fornitore dell'esercito russo.

Leggi anche

Guerra, allarme Servizi: "Cyber attacchi russi in Italia. Siamo paese target"

Rischiamo la Terza Guerra Mondiale? Sì, ma cibernetica. Ecco chi è a rischio

Commenti
    Tags:
    anonymouscremlinocrisi ucrainahackerrussia





    in evidenza
    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

    Carlo Conti a Sanremo

    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

    Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.