A- A+
Esteri
Ucraina, Yanukovich insiste: "Elezioni illegittime. Io presidente"

Yanukovich ha aggiunto che le elezioni presidenziali ucraine previste per il 25 maggio sono "assolutamente illegittime e illegali".

Il premier ucraino, Arseniy Yatseniuk, ha assicurato che Kiev fara' "tutto il possibile" per risolvere in modo pacifico la crisi con Mosca in modo pacifico, ma ha aggiunto che la Russia sta minando il sistema della sicurezza mondiale. "Questo non e' un conflitto tra due parti, sono le azioni della Federazione Russa che vuole minare il sistema della sicurezza globale". Yatseniuk ha comunque assicurato che l'Ucraina fara' "tutto il possibile per dare soluzione a questo conflitto in modo pacifico, attraverso canali diplomatici e politici insieme ai nostri alleati occidentali". "Tutto il mondo deve calmarsi e pensare con la testa", ha poi aggiunto, segnalando che "il rapporto tra le forze armate ucraine e quelle russe, per esempio, nell'aviazione e' di 1 a 98".

 

Tags:
ucraina
in evidenza
Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette

Australian Open bollente

Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette


in vetrina
Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia

Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia


motori
Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.