A- A+
Esteri
Usa 2016, il repubblicano Pataki rinuncia. E Trump investe in spot tv

L'ex governatore di New York, George Pataki ha annunciato di voler rinunciare alla corsa per la nomination repubblicana alla Casa Bianca, dove figurava in coda nelle classigi'fiche, secondo i media americani. E' il quinto candidato ad abbandonare la corsa, dopo Rick Perry, Scott Walker, Bobby Jindal e Lindsey Graham. Il suo gradimento rare volte ha superato lo 0%. Pataki fu governatore di New York durante gli attentati dell'11 settembre. Repubblicano moderato, 70 anni, Pataki aveva recentemente affermato che "Donald Trump non e' qualificato per essere presidente degli Stati Uniti". Le primarie repubblicane cominceranno il primo febbraio in Iowa. In testa ai sondaggi, Donald Trump e i senatori Ted Cruz e Marco Rubio.

Trump: spenderò 2 mln dollari a settimana in spot tv - Il miliardario Donald Trump, largamente in testa nella corsa alle primarie repubblicane per le elezioni presidenziali statunitense del 2016, ha annunciato che spendera' milioni di dollari in spot televisivi. "Spendero' un minimo di 2 millioni di dollari a settimana", ha dichiarato alla stampa, a bordo del suo aereo prima di un meeting in Iowa.

Tags:
usa 2016repubblicanopatakiprimarie
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
BMW accelera nella mobilità elettrica

BMW accelera nella mobilità elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.