A- A+
Esteri
Usa, Congresso approva un aumento record delle spese militari

Il Congresso Usa ha adottato oggi il budget per le spese militari del 2018, che ammonta a 700 miliardi di dollari, una cifra al di là di quanto lo stesso presidente Donald Trump aveva richiesto. Il Senato ha definitivamente approvato la legge all'unanimità, dopo che la Camera dei rappresentanti aveva fatto lo stesso martedì. Ora Trump, che aveva promesso di "ricostruire" le forze armate del paese, deve solo firmarla per promulgarla.

L'ammontare supera del 15 per cento il budget del 2016, l'ultimo anno attribuibile all'amministrazione di Barack Obama, e di 26 miliardi di dollari quanto richiesto dalla Casa bianca. I parlamentari Usa hanno anche approvato un rialzo eccezionale di circa il 50 per cento del budget per l'Agenzia di difesa missilistica: si tratta di una risposta alla minaccia missilistica e nucleare posta dalla Corea del Nord.

Questa voce passerà da 8,2 a 12,3 miliardi con l'obiettivo di finanziare l'acquisto di missili intercettori. Trump aveva chiesto un incremento della spesa militare all'inizio di novembre. Il nuovo budget si tradurrà in acquisti di nuovi equipaggiamenti militari, a partire da 90 nuovi caccia F-35 (20 più di quanti ne abbia chiesti Trump), decine di elicotteri, nuovi carri armati e blindati e 14 nuove navi e sottomarini, cinque in più di quanti richiesti dal presidente. Le retribuzioni dei militari verranno aumentate del 2,4 per cento. Per quanto riguarda l'aiuto militare, l'Ucraina ottiene 350 milioni di dollari, Israele 705 milioni di dollari per il suo sistema antimissilistico.

Tags:
spese militari usa
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.